Pinsa romana significato e origine

pinsa-romaLa pinsa si dice che sia l’antenata della classica pizza romana, una focaccia preparata dalle antiche popolazioni laziali con una miscela di diversi cereali poveri come miglio, orzo, avena, farro uniti ad acqua e sale, che veniva impastata, schiacciata, pestata (dal latino pinsere ) e cotta su pietra sopra i carboni ardenti.
Nel VII libro dell’Eneide (I secolo a.C.) di Virgilio troviamo le prime probabili allusioni a questo tipo di alimento che Enea, con il figlio ed i suoi comandanti, mangiò appena arrivato nel Lazio, accolto dal re Latino e sua figlia Lavinia.

“Enea col figlio e co’ suoi primi duci
a l’ombre d’un grand’albero in disparte
degli altri a prender cibo insieme unissi.
Eran su l’erba agiati; e, come avviso
creder si dee che del gran Giove fosse,
avean poche vivande; e quelle poche
gran forme di focacce e di farrate
in vece avean di tavole e di quadre,
e la terra medesma e i solchi suoi
ai pomi agresti eran fiscelle e nappi.
Altro per avventura allor non v’era
di che cibarsi.”

Oggi riscoperta e tornata in voga la pinsa viene proposta in molte pizzerie-pinserie romane come un alimento altamente digeribile, leggero e morbido, grazie all’uso di una miscela di farina di riso, farina di soia, farina di frumento tenero e pasta madre e ad una naturale e lunga lievitazione di circa 60-70 ore.

La pinsa ha una forma allungata, ovale, più alta o più bassa a seconda del gusto del pinsaiolo, morbida e leggermente croccante è condita in tantissime varianti diverse, come la pizza.

pinsa-romana


Mercato Testaccio, modernità e tradizione nell’aria

    testaccio mercato   mercato moderno testaccio
Dopo che ha aperto nel luglio 2012, dopo un trasferimento e restyling, solo oggi per caso ho avuto modo di visitare velocemente questo bel mercato del quartiere Testaccio.
Il nuovo Mercato Testaccio è raccolto in una grande struttura moderna, pulita, coperta, con soffitti a vetrate che lo rendono molto luminoso e invitante. I tanti corridoi sono occupati da box di ogni tipo, come quelli di frutta e verdura, carni, pesci, pani e prodotti da forno, banchi di street food salato e dolce, caffetterie, box di abbigliamento, scarpe, casalinghi, alimentari e torrefazione, fiori e piante, prodotti artigianali, biologici e un banco tutto gluten-free!
mercato testaccio moderno  mercato testaccio roma
mercato testaccio forno  mercatio rionale testaccio  mercato testaccio pasta
Leggendo velocemente alcuni prezzi esposti sui banchi ho notato che sono un po’ più altini rispetto alla media di altri mercati rionali, sicuramente dovuti alla zona centrale e alla location costosa.

Al centro della struttura una graziosa piazzetta accoglie tavoli e sedie del bar centrale dove è possibile sostare piacevolmente, bevendo un ottimo caffè Illy che ho provato, mentre un’artista di strada si esibiva con il suo hula hoop a suon di musica.
mercato testaccioSpero di tornarci presto con più calma per comprare anche qualcosa, oltre un caffè :P, perché molti box sono davvero interessanti!
Una cosa mi è dispiaciuta: molti box sono con le saracinesche abbassate, forse di attività mai aperte o già fallite visti gli alti prezzi.

P.S.: Mi hanno detto che sono aperti dal lunedì al sabato dalle 6:00 alle 15:00! 😉

Mercato Testaccio – via Galvani 106, Roma

Krapfen al mare? Si ad Ostia nel Bar Paglia

Krapfen ostia bar pagliaSabato pomeriggio passeggiando con il mio ragazzo per il lungo mare di Ostia, improvvisamente si alza un venticello freddo e siamo presi da una particolare voglia di calore e dolcezze che approdiamo al bar Paglia (nella zona centrale pedonale) per assaggiare i famosi krapfen del luogo.

E’ sorprendente trovare una lunga fila di persone fin fuori il locale che attende educatamente il proprio turno, al freddo, solo per gustarsi un caldo e soffice dolce appena “sfornato”.
Anche noi allora ci accodiamo e mentre aspettiamo indago sui gusti dei krapfen: semplice, marmellata, cioccolato o crema. Dall’aspetto non sembrano così invitanti, nulla a che fare con le classiche bombe all’italiana paffute, ma la fama del bar e la fila mi incoraggiano a continuare l’attesa… Anche l’interno del bar risulta molto semplice, senza tavoli o sgabelli, un classico bar direi degli anni Ottanta.

Si avvicina il nostro turno e da dietro il bancone spunta un uomo che rovescia tre vassoi di krapfen appena cotti sopra quelli precedentemente adagiati sull’espositore e con immensa gioia ne ordino uno alla marmellata bello caldo, uno al cioccolato per il mio lui e uno semplice per assaggiarlo così com’è, nudo e crudo! (Prezzo di ogni krapfen buono: 1 euro l’uno).
Krapfen dolci OstiaEsito: profumo di buono, morbido, frittura leggera, impasto soffice e gustoso ti donano attimi di gioia e goduria per il palato! La marmellata del ripieno abbondante e buona. Buonissimo anche il krapfen semplice, vuoto, che ti permette di apprezzare ancor più l’impasto e la cottura ottima.

Se piacciono anche a voi i piccoli dolci da mangiare subito appena fatti, caldi, soffici e non vi intimorisce il fatto che siano fritti (ma vi assicuro di una frittura leggerissima!), vi consiglio di provare questi krapfen tipici della Germania o dell’ Austria…che molto mi hanno ricordato Vienna, dove li assaggiai la prima volta! 😉

Bar Paglia – Piazza Anco Marzio 18, Ostia Lido (RM)

Cornotteria, la notte dolce di Ostia

    cornotteria cornetti ostiacornotteria-ostia-lido

Wow! Finalmente un posto ad Ostia Lido che sforna cornetti, saccottini, ciambelle, bombe e spesso anche pizzette rosse, 24 ore su 24!

Il locale è grandino e puoi tranquillamente fermarti al suo interno, poggiato al bancone o su qualche sgabello, per mangiare il tuo dolce preferito e prendendo da bere caffè, cappuccino o succhi di frutta o altro dal bancone bar che fiancheggia quello dei dolci, lungo e invaso da prelibatezze!

Di notte puoi osservare il personale, riservato e cortese, che da dietro il bancone continua a preparare e infornare dolci su dolci per tenerti sempre l’acquolina bella sveglia, anche alle 4 di notte! 😛 , mentre altri ragazzi ho visto che caricavano un furgone con scatole di cornetti che sicuramente riforniscono bar e locali della città.

Io ho preso un cornetto semplice: ottimo, con impasto morbido e dove non si sente solo il burro, mentre il mio partner il cornetto golosissimo kinder farcito con cioccolato bianco e al latte e sovrastato da una barretta kinder…a suo dire: favoloso!

cornetto-notte-dolci-ostia

I prezzi sono onestissimi: di giorno un cornetto viene sugli 80 cent e di notte 1 euro. Prezzi uguali sia per i cornetti semplici sia per quelli farciti.

Da ritornarci per provare gli altri tipi di dolci 😉

Cornotteria – via delle Sirene 60, Ostia Lido (RM)

Mondo Arancina: bombe di riso tra Prati!

mondo arancinaArancine in almeno 12 varianti (per carnivori, onnivori e vegetariani!) grandi, calde, con ottima frittura dorata, belle, buone e chi più ne ha più ne metta! Molto buona l’arancina con porcini, provola affumicata ed altri formaggi: una goduria…con il ripieno che strabocca ovunque ad ogni morso!

L’unica cosa che mi ha sempre un po’ lasciata delusa…è il riso (allo zafferano?)…un po’ sciapo…ma chissà, magari sarà una scelta voluta.

Il personale invece è sempre veloce e cortese, soprattutto poi l’ultima volta quando, nell’attesa della nuova sfornata di arancine ai porcini – che vale la pena attendere anche 10 minuti! – un commesso mi ha gentilmente offerto le loro panelle siciliane (mai assaggiate) che ho molto apprezzato. Farina di ceci, acqua, sale, pepe e poco prezzemolo fatti a frittelle e servite da sole o dentro un panino! Gnam!

mondo arancina panelle

Tempo fai mangiai anche la loro mozzarella in carrozza, ma non mi convinse, aveva una panatura troppo spessa e forse la mozzarella era un po’ sciapa, maaaa…essendo una ricetta napoletana, posso anche capire che non sia il loro cavallo di battaglia.

Rimane comunque un punto sicuro comodo e veloce per quando si passa in zona Prati per pranzo o cena e si ha voglia di arancine fritte da mangiare al volo su qualche sgabello o per strada! 😉

P.S.: tutte le arancine costano 2,50 € l’una, che, rapportato alla grandezza ed agli ingredienti, è un prezzo onestissimo dato che un’arancina potrebbe ben fungere da pranzo.

Mondo Arancina – via Marcantonio Colonna 38, Roma

100 Montaditos: lo street food spagnolo a Roma!

100 montaditos street food100 montaditos panineria100 Montaditos nasce da una idea originale di importare in Italia sapori spagnoli in mini porzioni tipiche delle tapas iberiche al fine di offrire prodotti di qualità in tempi di crisi. Con oltre 300 locali in Spagna dal 2010 il marchio dei 100 paninetti si è allargato all’estero conquistando gli USA, l’America latina, il Messico e dal 2013 l’Italia, precisamente Roma!

Questo 100 Montaditos mi piace un casino! Un fast-food spagnolo ci mancava! Ed eccolo spuntare grande, nella piazza principale, nella prossimità del pontile sul mare, con una location invitante ed originale.
Dalla strada si notano i tavolini esterni con delle grandi botti di legno e appena si entra si vede il grande bancone con l’ampia cucina a vista affiancata dal corridoio, arredato con tavoli e sgabelli, che conduce ad una grande sala interna. Grande parte delle pareti è piacevolmente ricoperta da quadretti recanti foto delle principali città spagnole e da grandi scritte.
El sabor de España si vede in ogni centimetro!

100 montaditos ristorante

Da un grande menù con 100 tipi di panini diversi (di 15 cm l’uno), tapas, appetizers, paninetti anche dolci con pane al cioccolato e bibite puoi scegliere ciò che preferisci e scriverlo sul foglietto delle ordinazioni che consegnerai tu in cassa e dopo poco, a seconda della fila, il tuo nome verrà chiamato da un altoparlante per ritirare dalla finestra della cucina la tua ordenación!

I paninetti partono dalla cifra di 1€ per arrivare a quella di 2,50€, variazione che dipende dalla quantità di ingredienti all’interno dei panini.
Tutti i panini base sono serviti con una pane SFORNATO AL MOMENTO tipo baguette, mentre alcuni, da 1,50€ in su, sono con pane ciabatta e ai cereali, tutti molto buoni, ma le baguettine secondo me sono le più fragranti e gustose!

Posso consigliarvi il panino numero 20 con pollo cajun e salsa bbq, semplice ma buono, poi il numero 31 con pollo, lattuga e salsa salmorejo, simile alla gazpacho, buonissimo e il 35 con prosciutto affumicato, crema di formaggio, pomodoro fresco ed olio, gustoso ed originale! Il 21 con solo la tortilla de patatas lo sconsiglio perché risulta troppo asciutto e lo 07 con pollo, cipolla croccante e salsa alioli è perfetto per gli amanti di salse a base di maionese ed aglio…cosa che io non gradisco molto, ma che comunque ho apprezzato.

100 montaditos panini

Carina, originale, economica e veloce l’idea di questi paninetti preparati al momento con dell’ottimo pane appena sfornato!
E poi il valore aggiunto ad Ostia lo dà una bella passeggiata sul pontile dopo pranzo o il take-away per poter gustare il pranzo o cena o merenda che sia anche in riva al mare. 😉

100 montaditos spagnolo

100 Montaditos – Viale della Marina 40, Ostia lido (Roma)

Dolce maniera, cornetti e pizzette a cascate

E’ tardi, è notte, la serata è finita e senti che qualcosa non va…HAI FAME!

Subito una delle mie amiche propone di andare in questo forno “famosissimo e frequentatissimo”. La fila di qualche minuto conferma le sue parole e una volta entrata (si scende di qualche gradino) noto un grande bancone ricco di prodotti per ogni gusto: dolci (cornetti, biscottoni, crostatine, sfogliatelle, saccottini, ciambelle, bombe, torte) e salati (pizze alla genovese, pizzette rosse, pizza bianca e fritti). Una cosa infinita!
Dolce maniera
Il mio cornetto a sfogliatella (impasto sfogliato) è stato molto buono ed i prezzi sono ottimi: cornetti a partire da 50 cent di euro.

Devo dire che questo posto è ottimo per una fame improvvisa a qualunque ora della giornata e della notte, per prendere una cosa così al volo da mangiare fuori sul marciapiede o a casa, senza pensare allo scarso appeal del posto sotterraneo (è un forno-laboratorio che rifornisce anche altri negozi) e all’accatastamento dei tanti prodotti appena sfornati.

Qua l’importante è tappare i crampi allo stomaco!

Dolce Maniera – Via Barletta 27, Roma