Da Sandrina, a Tivoli tra arte e buon cibo

Un sabato mattina, dopo un bel giro dentro Villa d’Este ad ammirare le meravigliose fontane e il palazzo della famiglia d’Este, abbiamo deciso di pranzare in questo ristorante per festeggiare anche il compleanno di mia madre.
La location è molto curata, elegante e raffinata divisa in una grande sala interna con cassettoni di legno sul soffitto e un ampio spazio esterno con ombrelloni e arredamento da giardino, che ha attirato subito la nostra attenzione visto anche il clima molto gradevole.

Abbiamo preso degli antipasti misti da dividere in 6 ed ogni portata si è ben distinta per gusto e presentazione notevole. Dal tagliare con salumi, formaggio e bruschettine, all’ottima focaccia bianca morbida e saporita, al superlativo tortino di patate con salsa di verdure, allo stravagante muffin dolce-salato, alla torta rustica con verdure, alla mini melanzana parmigiana alle polpettine di melanzane fritte tutto è stato molto apprezzato.

Da SandrinaDa Sandrina ristoDa Sandrina TivoliDa Sandrina ristoranteDa Sandrina antipasto Per i primi piatti ci siamo divisi tra chi ha preso i tagliolini con crema di zucca e perle dell’orto (ottimo anche se con un po’ troppo olio), chi tonnarelli allo scoglio e chi una specie di pici con zafferano, speck e zucchine, molto buoni anche se con porzioni un po’ troppo esigue, soprattutto per i tre uomini che le mangiavano.
Dopo il grande antipasto e i primi abbiamo preso due contorni: broccoletti e cicoria ripassati in padella, che sono risultati essere nella norma, non di campo.
Per dolci abbiamo preso chi ha preso la sbriciolata di millefoglie con crema chantilly e frutti di bosco (libidinosa), chi con la colata di nutella sopra e chi ha scelto il classico tiramisù che (ahimè!) era fatto con un solo soletto savoiardo di numero e un eccesso di mascarpone.

                 Da Sandrina pasta Da Sandrina piatti Da Sandrina pici

La cosa che più mi è dispiaciuta è che sulla sbriciolata di mia madre è stata messa troppa panna montata per “tentare di presentarla meglio con la candelina sopra” mi era stato detto dal cameriere, ma così facendo ha rovinato l’ottimo dolce rendendolo presto stucchevole, anche se molta panna è stata scansata nel piatto.
Da Sandrina dolci Da Sandrina dolce Da bere abbiamo preso varie acque e vino della casa bianco e rosso, risultati nella norma, e per finire 6 caffè.
In conclusione il ristorante mi ha molto colpito per gli abbinamenti proposti e per i piatti originali presenti nel menù, oltre i soliti della tradizione, e come detto prima per la bella e raffinata location.
Note negative: i tempi di attesa sono stati troppo lunghi considerando che in tutto il ristorante eravamo solo 3-4 tavoli e coprire l’intero dolce con una montagna di panna è stato un delitto!

Comunque lo consiglio e ci tornerò per provare sicuramente altri piatti o la loro pizza che vedendola passare sembrava molto invitante!

Da Sandrina – Via Due Giugno 12, Tivoli (Roma)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...